Via Savoia, 80 - Roma
Seguici sui nostri canali
Seguici
Via Savoia, 80 - Roma

Una strage ignorata

In Sicilia, tra il 1944 e il 1948 sono stati uccisi decine di braccianti e sindacalisti agricoli che lottavano per dare ai contadini le terre incolte dei feudi, così come previsto dai Decreti Gullo del 1944. Fu una vera e propria strage che si consumò prima e dopo Portella della Ginestra, una pagina tragica e buia della storia del nostro paese.

A queste vicende la Fondazione Argentina Altobelli ha dedicato una ricostruzione storica nel libro “Una strage ignorata”, ha realizzato un video racconto attraverso la voce dei parenti di questi sindacalisti e ha lanciato il concorso “Portella, i braccianti, la memoria” rivolto agli studenti degli istituti superiori per l’agricoltura della Sicilia.

Una strage ignorata (Trailer)

"Ridare voce a quei caduti rappresenta un doveroso omaggio alla loro memoria, perché nell’oblio non si perpetui l’oltraggio di cui furono vittime"

La parola ai parenti delle vittime

Interviste originali di Pierluigi Basile e Dino Paternostro, trascritte e adattate da Fabrizio De Pascale.

Nicolò Azoti
Nicolò Azoti
Ucciso a Baucina
il 22 dicembre 1966
Giuseppe Casarrubea
Giuseppe Casarrubea
Ucciso a Partinico
il 22 giugno 1947
Epifanio Li Puma
Epifanio Li Puma
Ucciso a Gangi
il 2 marzo 1948
Vincenzo Lo Iacono
Vincenzo Lo Iacono
Ucciso a Partinico
il 22 giugno 1947
Accursio Miraglia
Accursio Miraglia
Ucciso a Sciacca
il 4 gennaio 1947
Vito Pipitone
Vito Pipitone
Ucciso a Marsala
l'8 novembre 1947
Andrea Raia
Andrea Raia
Ucciso a Casteldaccia
il 5 agosto 1944
Placido Rizzotto
Placido Rizzotto
Scomparso a Corleone
il 10 marzo 1948

Portella della Ginestra, 1 maggio 1947

Rassegna Stampa

1 2